domenica 8 ottobre 2006

Rettifica

I salotti sono tre. Uno che ci si pranza, ci si cena. Ma io non ci ho ancora mangiato. Un altro che ci sto adesso, scrivendo, scrivando. Dice, coso, Manu, mi fa, dice "Usa internet quanto minchia ti pare e piace, fai come ti pare in questa casa, porta ospiti, gente, amici, cose, fuma tre pacchetti di Lucky Strike al giorno, tie', te le do io, fatti otto docce al giorno, basta che non mi rompi i coglioni, io sto andando ad una disco gay. Se è, vieni con me?" Dico "No, guarda, stasera no, magari domani."
L'altro salone non mi viene voglia di entrarci da solo, che è un posto un po' assurdo, assardo, assordo. I pavimenti fanno su e giù come le dune e c'è una luce rossa e se smuovi una tenda ti ritrovi in un laboratorio chimico.
Le stanze, apri una porta e non è quella giusta, pensavi fosse il cesso e invece è un armadio, volevi prendere il sale nella dispensa e ti ritrovi in camera di Manu che dice fa "Allora forse non sono stato chiaro", ma questa storia di Manu non è vera, è per fare un esempio, esci in terrazza dal salotto dove si mangia, rientri da un altro punto, ti giri di scatto, passi per la cucina che è una stanza corridoio, dici, ora torno in camera mia, apri una porta e ti ritrovi al cesso.
Il terrazzo di notte si illumina tipo Natale, e siamo tutti più buoni. I gatti sono quattro e due sono neri, uno pare il mio gatto, Tina, però è un po' più grande, ma tutto in proporzione.
L'uomo invisibile è ancora invisibile, però dice che si chiama Stefan, cose così.
Incomincio a capire che è successo, ho fatto un po' di casino mettendo tutta quella roba nello zaino.

7 commenti:

Madame LeCannu ha detto...

Un po' "Labyrinth" un po' "Alice in Wonderland"!! Gajardo!
Però ancora non ho capito quanti sono i gatti!?......

sgamas ha detto...

poi dice fa "embe?".."embè de che?" "e che ne so io l'ha detto te embè de che mica io?"..

sgamas ha detto...

Errata corrige:l'ultimo era un punto escalmativo!

mAgRiTtE ha detto...

insomma caro hig ti e' andata di lusso..ma il prezzo dell'affitto e' accettabile? da quello che descrivi una stanza cosi' a Roma la paghi uno sproposito...bella!

falena ha detto...

cyber, secondo me higuerra come al solito ha avuto una botta di c--o di dimensioni spropositate. e sono contento per lui...quello che mi preoccupa è che se c'è un gatto più grosso di tina e 'sto gatto continua a mangiare, nè higuerra, nè stefan e nè manu entreranno più là dentro...fra tre giorni dovranno cambiare casa...poverini
CDJPJFDT

Higuerra ha detto...

I gatti sono quattro e il nero mi ha adottato. Costa nella media e tutto compreso, anche pulizie. Venite a trovarmi, ne vale la pena, altro che casa Battlò..

LeCannu ha detto...

Grande higuerra! Spero che tu stia bene.. anzi, non ho dubbi che starai benissimo!!
Scusa la latitanza!

Ciao!